Browsing the blog archivesfor the day lunedì, luglio 2nd, 2012.


  • 25/10/2014 Al Parco Regionale Capanne di Marcarolo sull’Appennino piemontese si studia il valore della biodiversità...Leggi
    25/10/2014 Dopo 8 anni la Commissione Europea ha preso la decisione di ritirare la proposta di direttiva UE sul suolo...Leggi
    25/10/2014 La perfida pericolosa abitudine di bruciare rifiuti è un fenomeno globale...Leggi
    25/10/2014 La ricetta per “sbloccare l’Italia” è una selvaggia deregulation a favore dei cementificatori...Leggi
    25/10/2014 L’allarme degli esperti: è l’uso dei disseccanti chimici ad uccidere gli ulivi...Leggi
    25/10/2014 Sono 1.476 i siti in Piemonte inseriti nell’anagrafe italiana delle aree contaminate e compromesse dal punto di vista ambientale....Leggi
    25/10/2014 Terna col suo elettrodotto vuole fagocitare 100mila mq del Parco Sud Milano, proteste di agricoltori ed ambientalisti...Leggi
    25/10/2014 Un ottimo ed esaustivo articolo spiega cosa sia l’obsolescenza programmata all’origine del consumismo...Leggi
    25/10/2014 A volte le specie alloctone invasive provocano l’accelerazione evolutiva delle specie autoctone per sopravvivere …...Leggi
    25/10/2014 Alla piena del Trebbia contribuisce anche l’invaso del Brugneto. Intaccata l’ex discarica di Ottone che ha sparso rifiuti ovunque...Leggi
    25/10/2014 Frane nel territorio del Parco dell’Antola hanno isolato diversi borghi appenninici...Leggi
    25/10/2014 I predatori sono importanti per mantenere in salute gli ecosistemi marini, la loro pesca eccessiva causa depauperamento...Leggi
    25/10/2014 I predatori sono importanti per mantenere in salute gli ecosistemi marini, la loro pesca eccessiva causa depauperamento...Leggi
    25/10/2014 Mose a Venezia, ennesima dimostrazione che le grandi opere in Italia sono ricettacolo di corruzione, malaffare e malcostume...Leggi
    25/10/2014 Rotte navali tra i ghiacci nordici. Dal Canada alla Cina lungo la via marittima di nord-ovest circa 8.000 chilometri in meno ......Leggi
    Created by wp news slider
  • News da Accademia del Monferrato
  • Provincia di Alessandria
    Fondazione CRT
  • Partnership

    • Partner USEMLAB di Torino

      Le vere cause della crisi economica internazionale e del degrado ambientale. Leggete l’esaustiva analisi storica e scientifica esposta da uno ...

    • Patria Montisferrati

      E’ nata da un paio di anni “Patria Montisferrati”, la rubrica storica di Casale News, uno dei siti di informazione ...

    • Partnership con Gevam

      Il Gruppo Gevam Onlus da oltre un anno ha variato denominazione. Il significato dell’acronimo G.E.VA.M. è divenuto “ Gruppo Ecoculturale ...

    • Partnership con la Società Storica Vercellese

      L’Accademia Ambientale del Monferrato (AAM – Gevam Onlus) in partnership con la Società Storica Vercellese (SSV) ha recentemente completato un ...

A FUKUSHIMA TORNA LA PAURA. I sistemi di raffreddamento della piscina del combustibile esausto del reattore numero 4 si sono fermati per oltre 24 ore.

News

A FUKUSHIMA TORNA LA PAURA. I sistemi di raffreddamento della piscina del combustibile esausto del reattore numero 4 si sono fermati per oltre 24 ore. Fonte: Cado in piedi, la Comunità degli Autori http://www.cadoinpiedi.it di Redazione Cadoinpiedi.it – 1 Luglio 2012 I sistemi di raffreddamento della piscina del combustibile esausto del reattore numero 4 si [...]

Continua »

Nutrire il mondo con la chimica? E’ uno slogan pretestuoso, una falsa promessa dell’agro-chimica, oltretutto assai pericolosa per la salute

News

Nutrire il mondo con la chimica? E’ uno slogan pretestuoso, una falsa promessa dell’agro-chimica, oltretutto assai pericolosa per la salute Fonte: Greenreport http://www.greenreport.it Cibo migliore, sicuro e per tutti grazie alla chimica. I tre paradossi di Federchimica Di Alessandro Triantafyllidis, Presidente nazionale dell’AIAB Definire il cibo “migliore e sicuro grazie alla chimica”, come ha fatto [...]

Continua »

Dall’UE nuove restrizioni per l’importazione di alimenti dal Giappone, si sono accorti che sono contaminati dall’incidente di Fukushima, anche in aree distanti, meglio tardi che mai …

News

Dall’UE nuove restrizioni per l’importazione di alimenti dal Giappone, si sono accorti che sono contaminati dall’incidente di Fukushima, anche in aree distanti, meglio tardi che mai … Fonte: Greenreport http://www.greenreport.it Di Eleonora Santucci Alcuni prodotti alimentari della prefettura di Iwate, in Giappone, dovranno essere sottoposti a controlli prima di essere esportati nell’Unione. Questo perché presentano [...]

Continua »

SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline