• 25/07/2014 A volte la megalomania cementificatoria colpisce anche le piccole località e ne deturpano l’ANIMA …...Leggi
    25/07/2014 Eternit, il dramma di Casale Monferrato diventa un film...Leggi
    25/07/2014 Il Monte delle Tane nell’appenino delle 4 province in Alta Val Trebbia è stato deturpato da lavori discutibili...Leggi
    25/07/2014 Il Parco nazionale svizzero nel Canton Grigioni, compie 100 anni. Il primo parco nazionale delle Alpi ......Leggi
    25/07/2014 In Italia sono numerose le brutali pratiche nella gestione del verde pubblico, come evitarle...Leggi
    25/07/2014 La colomba migratrice è un caso eclatante di una specie numerosissima che in pochi decenni si è estinta ......Leggi
    25/07/2014 Non si cementificherà ai piedi del Monte Orfano (BS). Il Comitato locale ha vinto il ricorso al TAR...Leggi
    25/07/2014 Petizione per impedire il Commissariamento dell’Agenzia Conservatoria delle coste della Sardegna .......Leggi
    25/07/2014 Se ami il mare non trasferirti in questi Paesi, sono troppo inquinati...Leggi
    25/07/2014 Senza freni il declino delle riserve ittiche nel Mediterraneo...Leggi
    25/07/2014 Si diffonde l’uso di esche velenose per derattizzare aree urbane, ma il sistema è pericoloso per animali domestici e bambini...Leggi
    25/07/2014 L’isola di plastica individuata nell’Oceano Pacifico è solo l’1% di quella riversata in mare, dov’è finita? ...Leggi
    25/07/2014 175 sostanze chimiche con note caratteristiche di pericolosità vengono utilizzate nelle confezioni per gli alimenti...Leggi
    25/07/2014 Ambiente e salute non possono permettersi il carbone: il caso di Savona...Leggi
    25/07/2014 Continuano i dibatitti sulla discarica di Spinetta Marengo (AL) per le sue criticità ed ambiguità...Leggi
    25/07/2014 I cinghiali ormai sono i principali fruitori dei territori appenninici, il caso dell’Alta Val Trebbia...Leggi
    25/07/2014 In vista dell’EXPO Milano la Cerchia dei Navigli sarà a velocità ridotta, cioé ZONA30...Leggi
    25/07/2014 La missione di Legambiente Goletta Verde rivela le criticità dei laghi laziali dovute ad inquinamento ......Leggi
    25/07/2014 Per le scorie servono siti permanenti. In Italia abbiamo solo depositi temporanei pericolosi: Saluggia ......Leggi
    25/07/2014 Polo chimico di Spinetta Marengo, il Pubblico Ministero chiede la condanna degli otto imputati a .......Leggi
    25/07/2014 Si sospetta che anche per la rarefazione delle rondini la causa sia la stessa che per le api, i pesticidi neonicotinoidi...Leggi
    25/07/2014 Un canale transoceanico finanziato dai cinesi sarà costruito in Nicaragua sfruttando il bacino del lago omonimo...Leggi
    Created by wp news slider
  • News da Accademia del Monferrato
  • Provincia di Alessandria
    Fondazione CRT
  • Partnership

    • Partner USEMLAB di Torino

      Le vere cause della crisi economica internazionale e del degrado ambientale. Leggete l’esaustiva analisi storica e scientifica esposta da uno ...

    • Patria Montisferrati

      E’ nata da un paio di anni “Patria Montisferrati”, la rubrica storica di Casale News, uno dei siti di informazione ...

    • Partnership con Gevam

      Il Gruppo Gevam Onlus da oltre un anno ha variato denominazione. Il significato dell’acronimo G.E.VA.M. è divenuto “ Gruppo Ecoculturale ...

    • Partnership con la Società Storica Vercellese

      L’Accademia Ambientale del Monferrato (AAM – Gevam Onlus) in partnership con la Società Storica Vercellese (SSV) ha recentemente completato un ...

Contatti

E-mail:

Nome e cognome:

Richiesta:

Per contattare l’Accademia Ambientale del Monferrato scrivi a:

info@accademiadelmonferrato.com

Ente gestore dell’Accademia Ambientale del Monferrato: Gruppo GEVAM ONLUS, Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale.

Ente No Profit tecnico operativo e consultivo, di studi e ricerche multidisciplinari, di informazione e formazione ambientale, membro di partnership progettuali con Istituzioni e Sodalizi scientifici e culturali correlati alle problematiche ambientali.

Indirizzo Postale: via Roma 126 15039 Ozzano Monferrato (AL) – Piemonte – Italy

Sede Legale: via Marconi 5 (Palazzo Mossi) 15040 Frassineto AL

cell. 348.5243182  (si prega di rivolegersi solo per brevi comunicazioni, oppure inviare sms con numeri di telefono di rete fissa su cui essere richiamati)

web www.gevam.it – Codice Fiscale 91015510067

Per sostenere la nostra attività (con una somma discrezionale) o iscriversi come soci del “Gevam Onlus”, occorre effettuare un versamento secondo le modalità sotto riportate.
Per iscrivervi come soci permanenti (vitalizi) effettuate un versamento una tantum di 150,00 euro o tramite bonifico bancario presso:

UBI Banca Regionale Europea – FILIALE CASALE MONFERRATO 1 – Piazza San Francesco, 10 15033 Casale Monferrato (AL)

IBAN: IT02O0690622603000000000674
(fate attenzione che dopo la sigla IT e le cifre 02 segue la lettera O e poi uno zero)

OPPURE effettuando il pagamento tramite PayPal all’account news@gevam.it o cliccando sull’icona Donazione che si trova sul fianco destro
SPECIFICARE SEMPRE LA MOTIVAZIONE DEL VERSAMENTO CON FRASI BREVI, TIPO: “ISCRIZIONE COME SOCIO PERMANENTE AL GEVAM”

Per iscriversi come soci sostenitori del Gevam Onlus l’importo annuale è di 50,00 euro, e come soci ordinari è di 25.00 euro, e si effettua con le stesse modalità di cui sopra.

IMPORTANTE. Dopo aver effettuato il bonifico per iscrivervi al Gevam, RICORDATEVI DI INVIARE UNA E.MAIL O UNA LETTERA AL GEVAM CON TUTTI I VOSTRI RECAPITI, perché effettuando il bonifico bancario o il pagamento tramite PayPal a noi perviene solo il Vostro nome e non l’indirizzo, e non potremmo inviarvi il pacco dono.
L’importo è detraibile per le persone fisiche e deducibile per le imprese secondo le leggi vigenti per le Onlus (chi volesse detrarlo o dedurlo fiscalmente deve fare esclusivamente il bonifico bancario e conservare la ricevuta).

SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline